Consigli e accorgimenti per drenare i liquidi

  • 14 mesi fa
  • DaDa
Consigli e accorgimenti per drenare i liquidi

Consigli e accorgimenti per drenare i liquidi

Spesso dalla sera alla mattina capita di ritrovarsi molto più gonfi, e magari per tutta la giornata si evita di seguire un’alimentazione regolare per il timore di peggiorare la situazione. L’umore arriva sotto terra, e l’armadio diventa un luogo ameno dove andare a pescare solo abiti larghi che nascondano il gonfiore.

 

Beh, dovete sapere che spesso essere gonfi è il risultato di una predisposizione genetica più di alcune abitudini sbagliate. Seguendo alcuni consigli è possibile rimediare in larga parte a questo inconveniente, quello che dovrete avere è una buona dose di pazienza e di costanza.

 

Vediamo quindi quali possono essere alcuni accorgimenti da seguire per non avere più a che fare con la fastidiosissima ritenzione di liquidi:

 

  • bere molta acqua;
  • evitare latticini e alimenti ricchi di sale;
  • fare impacchi con acqua e sale e tenere le gambe sollevate;
  • evitare abbigliamento troppo attillato.

 

Bere molta acqua

 

Capita di sottovalutare l’importanza di un adeguato apporto di acqua. Forse siete proprio tra quelle persone che si dimenticano di bere acqua a parte quando proprio stanno morendo di sete. Niente di più sbagliato! Infatti sarebbe bene bere almeno due litri di acqua al giorno, soprattutto nelle stagioni più calde. L’acqua non solo aiuta a mantenere idratato il nostro organismo, ma aiuta a ripulirlo da tossine e...liquidi in eccesso! Sembra un controsenso, ma è proprio vero che bere acqua aiuta a sgonfiarsi.

 

Pertanto iniziate ogni mattina la vostra giornata con un bel bicchiere di acqua, ancora meglio se con una spruzzata di limone. D’estate potete sbizzarrirvi con tante acque aromatizzate, tra zenzero, lime, cetriolo e frutti rossi, mentre d’inverno via libera a tisane e infusi, in particolare di finocchio e di ananas.

 

Evitare latticini e alimenti ricchi di sale

 

I latticini non favoriscono di certo il drenaggio, ma anzi, così come quello dei grassi favoriscono il ristagno anche dei liquidi. Discorso analogo vale per gli alimenti ricchi di sale, che ovviamente trattengono acqua e vi fanno apparire più gonfi sia in viso che in tutto il corpo.

Per insaporire insalate e altri alimenti potete usare spezie ed erbe aromatiche, così come un po’ di succo di limone. Limitare latticini e sale vi permetterà di assistere già a un notevole miglioramento! Allo stesso modo evitate il cibo spazzatura, dando la precedenza a verdura e frutta di stagione.

 

Fare impacchi con acqua e sale e tenere le gambe sollevate

 

Per quando il sale possa essere “dannoso” se assunto all’interno del corpo, risulta miracoloso se usato all’esterno! Se avete una serata importante e volete mostrare gambe sgonfie e snelle, fare impacchi con acqua e sale può essere davvero un potente aiuto. Imbevete delle garze in acqua con sale grosso, e tamponatele per qualche minuto sulle parti interessate, in particolare in zona caviglie.

 

Un altro stratagemma utile è quello di tenere le gambe sollevate. Prendete un bel libro, o ascoltate musica mentre distesi tenete le gambe appoggiate al muro a 90°. State così per almeno 20 minuti, e vedrete i risultati.

 

Evitare abbigliamento troppo attillato

 

Portare abbigliamento troppo attillato può risultare dannoso per la circolazione, e di conseguenza può contribuire all’aumento del gonfiore. Jeans eccessivamente stretti, cinture in vita che non lasciano respirare, e via dicendo. Questo non significa che dobbiate rinunciare a un capo attillato che tanto amate, ma siate consapevoli che è meglio farlo con moderazione per permettere al corpo di stare a suo agio e non attuare strategie compensative come, appunto, il gonfiore.

 

meta description: se soffrite spesso di ritenzione idrica, qui trovate consigli e suggerimenti utili per contrastare il problema.

 

Più