Laghi italiani: quali visitare almeno una volta nella vita

  • 12 mesi fa
  • DaDa
Laghi italiani: quali visitare almeno una volta nella vita

Laghi italiani: quali visitare almeno una volta nella vita

L’Italia è costellata di magnifici laghi, talvolta sconosciuti o poco famosi. Conosciamo tutti il lago di Como, quello di Garda e, molto probabilmente, quello di Braies, ma gli specchi d’acqua che caratterizzano il nostro bel paese non si limitano a questi di più larga fama.

I laghi devono il loro fascino all’elemento che li caratterizza, l’acqua, il quale trasmette un senso di pace e tranquillità essendo in questo caso statico, e si unisce in armonia con ciò che lo circonda. Pensiamo alla vegetazione boschiva, oppure a dolci colline verdeggianti, o ancora ai colori dell’autunno o ai fiori primaverili. Tutto viene amplificato e reso ancora più poetico se nei suoi pressi si trova un meraviglioso lago.

Vediamo allora quali sono i laghi da vedere almeno una volta nella vita in Italia:

  • Lago d’Iseo
  • Lago di Campotosto
  • Lago del Mis
  • Lago di Nemi
  • Lago di Luson
  • Lago Layet
  • Lago di Varano

Lago d’Iseo

Il lago d’Iseo si trova in Lombardia, ed è anche conosciuto col nome di Sebino. Per la precisione si trova tra Bergamo e Brescia, quindi in un punto strategico anche per visitare queste due belle città della nostra penisola. Il lago d’Iseo è adatto per gli amanti del relax, del buon vino, ma anche per i bikers e per chi ama dedicarsi a lunghe camminate o vero e proprio trekking.

Lago di Campotosto

Il lago di Campotosto è un lago artificiale in provincia dell’Aquila, in Abruzzo. L’area in cui si trova è Riserva Naturale, il che aumenta il suo fascino e la sua preziosità. Attorno ad esso si estendono infatti boschi e colline dalla vegetazione meravigliosa, da assaporare con gli occhi al variare delle stagioni, lasciandosi incantare.

Lago del Mis

Questo lago si trova invece all’interno di un Parco Nazionale, quello delle Dolomiti Bellunesi. In questo caso sono quindi le montagne a racchiudere tale gioiello d’acqua tra le loro alture, in ogni caso non particolarmente imponenti. Luogo amato anche dai fotografi che potranno godere di scorci splendidi dai quali catturare i loro scatti.

Lago di Nemi

Ci spostiamo questa volta in Lazio per osservare un piccolo lago vulcanico, famoso tra le altre cose per essere l’unico lago in cui è possibile trovare il pesce re, e per essere circondato da coltivazioni di fragole. Questo luogo era già apprezzato ai tempi degli antichi romani, che spesso lo sceglievano come meta di villeggiatura.

Lago di Luson

Finalmente arriviamo a parlare di un lago balneabile: è il lago di Luson, situato in Alto Adige. Questo lago è molto amato dalle famiglie che decidono di passare qui qualche momento delle loro estati, siano settimane o anche solo un weekend, con i propri figli al seguito. Inutile raccontarvi dello spettacolo che si apre anche tutto attorno al lago, tra verdissime montagne!

Lago Layet

Il lago Layet è spesso conosciuto anche col nome di lago Blu: questo è dovuto alla presenza di alghe sui suoi fondali che rendono le acque di un bellissimo colore. Anche in questo caso abbiamo a che fare con un lago che attira tantissimi fotografi da tutta Europa e non solo, complice il fatto che nelle giornate migliori il Cervino si specchia nelle sue acque.

Lago di Varano

Per finire, ci spostiamo in Puglia con il lago di Varano. Questo lago risulta famoso per essere il più grande dell’Italia meridionale, e da qui potrete inoltre visitare i suggestivi borghi di Carpino, Ischitella, e Cagnano Varano.

Più