Perché è importante leggere almeno un libro al mese

  • 12 mesi fa
  • DaDa
Perché è importante leggere almeno un libro al mese

Perché è importante leggere almeno un libro al mese

Il titolo è al limite del provocatorio se consideriamo i dati reali in Italia: questi infatti ci fanno notare che poco più del 15% degli italiani legge effettivamente un libro al mese (e non si può essere nemmeno certi della sincerità di chi ammette di farlo…!). Leggere è in realtà molto importante, e non solo per utilizzare una frase fatta.

Per entrare più nel concreto, non faremo troppi giri di parole e andremo subito al punto, mostrandovi alcuni dei principali motivi per cui sarebbe bene leggere almeno un libro al mese.

  • Leggere rende più intelligenti e consapevoli
  • Le persone più di successo al mondo leggono molto
  • Leggere aumenta la creatività
  • Grazie agli ebook puoi leggere ovunque e risparmiando
  • Leggere aiuta a tenere a bada lo stress

Leggere rende più intelligenti e consapevoli

Se pensate che questo sia solo un luogo comune dovrete ricredervi: diversi studi hanno provato che leggere rende davvero più intelligenti. Oltre ad acquisire diversi termini nuovi utili ad arricchire il vostro vocabolario, leggere aiuta a sviluppare il ragionamento, a fare connessioni più veloci tra un discorso e l’altro, e così via.

Addirittura viene consigliato di leggere molto, indipendentemente dall’argomento, a chi deve sostenere molti esami, poiché la lettura facilita di conseguenza anche lo studio.

Le persone più di successo al mondo leggono molto

Non ci metteremo a fare una lista delle persone più di successo al mondo, ma i dati sono reali, e dagli imprenditori più famosi ai personaggi più di rilievo, è davvero difficile trovare qualcuno che non legga o che non leggesse moltissimo. Coincidenze? Noi non crediamo, e gli studi nemmeno.

Leggere aumenta la creatività

La lettura accresce la conoscenza, ma questo non è l’unico motivo per il quale si accresce allo stesso tempo anche la creatività. Spesso si rimane piuttosto stupiti di fronte al fatto che apprendendo molto in un determinato ambito, per esempio la filosofia, si può diventare molto creativi anche in un ambito apparentemente differente, come la musica.

La conoscenza è conoscenza, per questo ciò che si pensa spesso di non poter mai mettere in pratica, da un giorno all’altro può saltare fuori in un ambito che mai ci si sarebbe aspettati.

Grazie agli ebook potete leggere ovunque e risparmiando

Gli ebook non sono visti di buon occhio da chi è fedele al cartaceo, ma rappresentano a tutti gli effetti un modo per leggere libri, e anche in maniera molto comoda. Ci sono diversi servizi che offrono libri online, a prezzi piccoli, spesso con abbonamenti mensili o annuali. Gli ebook permettono quindi di leggere un sacco di libri e anche a prezzi più ridotti rispetto all’acquisto di libri cartacei.

Un altro punto a favore degli ebook è il fatto che si possono leggere ovunque, cosa che non può succedere se ci si scorda a casa il proprio libro di carta, o nel caso in cui questo risulti troppo ingombrante per essere trasportato comodamente.

Leggere aiuta a tenere a bada lo stress

Anche in questo caso non è farina del nostro sacco, ma il risultato di studi scientifici. Per la precisione, poco più di cinque minuti di lettura sono capaci di ridurre lo stress di quasi il 70%. Dati del genere non sono niente male, se consideriamo che cinque minuti sono davvero pochi, mentre lo stress ridotto al 30% è una grande conquista!

Più