Perché scegliere energia verde per la propria casa

  • 11 months ago
  • DaDa

Perché scegliere energia verde per la propria casa

Da

L’attenzione al pianeta e alla sostenibilità è un fattore sempre più importante e che inizia a stare a cuore tanto alle persone quanto alle istituzioni che iniziano a promuovere uno stile di vita più green. Da un utilizzo minore della plastica, al riciclo, a una sensibilizzazione generale che passa attraverso pubblicità, slogan, e propaganda da parte di influencer e ambientalisti.

 

In tutto questo è molto importante anche l’energia che si sceglie per la propria casa. Si stima che entro il 2030 almeno il 27% dell’energia di ogni casa debba essere green. Un buon pronostico, e che può solo essere in aumento. Ma come funziona l’energia rinnovabile? E perché è così importante sceglierla? Vediamo di chiarire alcuni concetti in modo semplice e cristallino.

 

  • Energia rinnovabile: cos’è
  • I pro di una scelta green per la casa
  • Ma quanto costa?
  • Non solo piano energetico

 

Energia rinnovabile: cos’è

 

Quando si parla di energia rinnovabile ci si riferisce a tutte quelle fonti energetiche di tipo inesauribile e che non provocano danni all’ambiente. Ci sono diversi tipi di energia rinnovabile, e la più famosa di tutte è quella solare, sfruttabile grazie a impianti fotovoltaici. Abbiamo poi l’energia eolica, che è quella che si ottiene sfruttando il vento, grazie alle pale eoliche: in tal modo è possibile trasformare l’energia meccanica in energia elettrica. L’idroelettrica, invece, permette di trasformare energia cinetica in energia meccanica.

 

I pro di una scelta green per la casa

 

Come già detto, l’energia rinnovabile è energia che non può esaurirsi, perché è presente in natura e allo stesso tempo la rispetta. Questo è il primo motivo per cui dovreste sceglierla per la vostra casa, ora che più che mai è importante proteggere il nostro pianeta da ciò che può danneggiarlo, danneggiando di conseguenza anche chi lo abita. Entrando più nello specifico, questa scelta permette di ridurre le emissioni di CO2, molto importante per evitare il surriscaldamento del pianeta e per promuovere un ambiente più pulito.

 

Ma come si ha la garanzia che l’energia scelta per la propria casa sia, effettivamente, green? Per prima cosa i suoi requisiti devono rientrare tra quelli richiesti dalla GO (Garanzia d’Origine), e di conseguenza il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) può rilasciare una certificazione specifica.

 

Ma quanto costa?

 

Se la vostra paura è quella di spendere molto di più per una scelta di energia rinnovabile, non temete: i prezzi saranno davvero onesti. Le varie offerte disponibili dipenderanno dal fornitore di energia che sceglierete, e potrete confrontare le tariffe grazie alle recensioni online, così da scoprire quale sia quella più conveniente tenendo conto di un rapporto qualità-prezzo.

 

Non solo piano energetico

 

In una scelta ecologica e di rispetto per l’ambiente non rientra solo il piano energetico per la propria casa. Si possono mettere in atto altre piccole accortezze che possono fare davvero la differenza. Per esempio potreste valutare l’acquisto di lampadine a LED, che aiutano a risparmiare energia con un minor rischio di usura degli impianti.

 

Un’altra accortezza può essere quella di acquistare elettrodomestici a basso consumo, e di prestare attenzione ai dispositivi elettronici che non si utilizzano. Con questo si intende che quando per esempio pensate di non sfruttare per lungo tempo il vostro computer o un altro dispositivo che si trova tendenzialmente sempre attaccato alla corrente, è buona norma staccare la spina o spostare l’interruttore su off.

 

 

meta description: scegliere energia verde per la propria casa non solo è il futuro, ma è il presente. Vediamo perché dovreste sceglierla.

Più